Le Storpelsteine

Le pietre d’inciampo

Le Stolpersteine ​​sono un progetto dell’artista Gunter Demnig iniziato nel 1992. Piccole targhe commemorative poste nel terreno, le cosiddette pietre d’inciampo, hanno lo scopo di ricordare il destino delle persone che furono perseguitate, assassinate, deportate, espulse o spinte al suicidio durante l’era nazista. I pannelli di ottone quadrati con angoli e bordi arrotondati sono inscritti con lettere martellate a mano con un martello e lettere di punzonatura e sono supportati da un cubo di cemento colato con una lunghezza del bordo di 96 × 96 e un’altezza di 100 millimetri.  Di fronte agli ultimi edifici dalle vittime naziste, sono solitamente incastonati allo stesso livello nel pavimento o nel pavimento del rispettivo marciapiede. Il 29 dicembre 2019, Demnig ha posato il 75.000esimo Stolperstein a Memmingen. 

Gli ostacoli sono stati posti in Germania e in altri 25 paesi europei.  Sono considerati il ​​più grande memoriale decentralizzato del mondo.  Il marchio Stolpersteine ​​è protetto da Demnig presso l’Ufficio tedesco dei brevetti e dei marchi dal 2006  e a livello europeo dal 2013.

Fonte: da un’amicizia Facebook una discussione su cosa sono le pietre d’inciampo e il loro scopo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.