Archivi categoria: Sport

Il grande Giampiero Galeazzi


Una grande firma del giornalismo sportivo e non solo oggi ci ha lasciato ricordiamo tutte le sue presenze sempre divertenti e agili le trasmissioni con Mara Venier la domenica sportiva ovunque ci fosse lui il nostro bisteccone era un successo addio Giampiero r.i.p.

Giorno di scontri


È proprio così

meetusalem

Italia contro Belgio , tutti incollati ai vari schermi personali e collettivi a tifare.

Non so perchè ma riesco a coinvolgermi di più con la squadra del cuore e mi fa rabbia, forse perchè da ragazzo vincevamo sempre mentre oggi paesi che hanno 4-5 milioni di abitanti hanno anche squadre temibili.

Negli anni 60-70 incontrare il Belgio era come incontrare la Romania, la Bulgaria , magari vincevamo in contropiede con Riva ma la vittoria era larga e sicura.

Non ho visto finora una squadra meglio della nostra come gioco e alla finale ormai ci crediamo. certo una finale che angoscia per via dell’assurdità inglese di aumentare la capienza, proprio loro che hanno il virus in casa!

La Brexit con la sua sconfitta economica e sociale, richiede di far vedere i muscoli ma poi gli ammalati dovrebbero rincorrere con i forconi, il capelluto premier britannico.

Durante l’intervallo ci sarà un altro…

View original post 93 altre parole

(Medicina in breve) – L’attività fisica nei malati oncologici.


Medicina, Cultura, e Legge.

Una moderata e regolare attività fisica (praticata con le opportune cautele, ove sia possibile, a seconda della specificità del singolo caso) nei malati oncologici che abbiano concluso una chemioterapia avrebbe l’ulteriore effetto positivo di contrastarne i numerosi effetti negativi incidenti sull’intero organismo in particolare per quanto riguarda quelli inerenti all’apparato cardiocircolatorio.

L’approccio terapeutico verso il malato oncologico (escludendo -per ovvi motivi- i casi in cui, in virtù di certificata prognosi infausta, la terapia antitumorale sia meramente palliativa) dovrebbe consistere non solo nella prescrizione di un’adeguata e tempestiva terapia antitumorale, ma, tra le altre cose, anche nel saper, al meglio, consigliare e guidare il paziente nel ridurre, il più possibile, gli effetti dannosi anche a lungo termine -per nulla irrilevanti- di alcune terapie antitumorali (come soprattutto quelli legati alla chemioterapia) dovendo sempre attuarsi un approccio complessivoe ‘davvero’ multidisciplinare verso la sua malattia.

Per gli anzidetti motivi una regolare…

View original post 134 altre parole

Utili consigli su come mantenere una buona salute e su come prevenire o affrontare il cancro.


Medicina, Cultura, e Legge.

Ho deciso di riproporre, pubblicandoli in un unico articolo, alcuni consigli su come mantenere una buona salute e su come prevenire o affrontare il cancro.

Utili e pratici consigli su come prevenire davvero ilcancro.

Utili e pratici consigli su come affrontare ilcancro.

Consigli generali su come mantenere una buona salute e vivere -qualitativamente- più alungo.

Altri articoli sul tema li trovi anchequi.

N.B. Stefano Ligorio, in ambito di tematiche mediche, è anche autore di un libro dal titolo: ‘La Strana Malattia: Come prevenire, diagnosticare, e curare, l’ansia (ansia sociale, ansia generalizzata e ansia somatizzata) e la depressione (depressione maggiore e depressione cronica -distimia)’, ma anche di: ‘Il Cancro -Vademecum-(Guida Pratica alla Prevenzione e alla Cura del Tumore Maligno)’.

Stefano Ligorio

View original post

(Medicina in breve) – Piccoli consigli per i diabetici.


Medicina, Cultura, e Legge.

Chi soffre di diabete, oltre a dover precisamente seguire le, eventuali, terapie mediche (a seconda che si tratti di diabete insulino-dipendente detto anche di tipo 1 -su base autoimmune- o di diabete non insulino-dipendente detto anche di tipo 2, o di altre diversificate forme -meno frequenti- come quello gestazionale, monogenico, secondario…), deve avere grande accuratezza nella propria alimentazione facendo particolare attenzione alla quantità e alla qualità dei carboidrati assunti.

E’ molto utile affidarsi a un nutrizionista, il quale avrà modo di personalizzare la propria dieta secondo la specificità del caso, tuttavia, in linea generale, si può affermare che ridurre le calorie nella propria dieta, e gli alimenti che contengono zuccheri semplici in favore di quelli che contengono quelli complessi, perdere peso, praticare una costante e regolare attività fisica, assumere alimenti più ricchi di fibre (verdure, legumi…), e alimentarsi con piccoli pasti suddivisi in più momenti della giornata (limitando…

View original post 85 altre parole