Archivi categoria: Pensiero

Prenditi cura di tutti i miei figli


Oh, prenditi cura di tutti i miei figli
non lasciarli vagare e vagare
prenditi cura di tutti i miei figli
perché non so quando tornerò a casa
puoi mettere tutti i miei beni qui nel nome di Gesù
inchiodi un segno sulla porta
luminoso e domenica mattina presto
con il mio bastone da passeggio
Vado a vedere il mio signore
oh, tienili insieme al tramonto
al sicuro dalla mano del diavolo
devi renderli un cuscino
sul terreno duro
Andrò a Beaulah
puoi mettere tutti i miei beni qui nel nome di Gesù
inchiodi un segno sulla porta
luminoso e domenica mattina presto
con il mio bastone da passeggio
Vado a vedere il mio signore
ricorda che non ti fidi mai del diavolo
stai alla larga dalla mano di Lucifero
non lasciarli vagare nel prato
o finirai nella padella
puoi mettere tutti i miei beni qui nel nome di Gesù
inchiodi un segno sulla porta
luminoso e domenica mattina presto
con il mio bastone da passeggio
Vado a vedere il mio signore
_ Tom Waits (Prenditi cura di tutti i miei figli) _

Info immagine: 
“Prenditi cura di tutti i miei figli” 
2013 © Massimo S. Volonté

Pietà per questa patria sfruttata di uomini vigliacchi che fino ad oggi hanno pensato solo a loro stessi .


Pietà per la nazione i cui uomini sono pecore e i cui pastori sono guide cattive.

Pietà per la nazione i cui leader sono bugiardi i cui saggi sono messi a tacere.

Pietà per la nazione che non alza la propria voce tranne che per lodare i conquistatori e acclamare i prepotenti come eroi e che aspira a comandare il mondo con la forza e la tortura.

Pietà per la nazione che non conosce nessun’altra lingua se non la propria, nessun’altra cultura se non la propria.

Pietà per la nazione il cui fiato é danaro e che dorme il sonno di quelli con la pancia troppo piena.

Pietà per la nazione – oh, pietà per gli uomini, che permettono che i propri diritti vengano erosi e le proprie libertà spazzate via.

Patria mia, lacrime di te dolce terra di libertà.