Istria terra di confine – 4

Macondo Express

Domenica 19 settembre 2021

Oggi saluteremo Dignano e il suo ecomuseo, ma prima di salutarla c’è un’ultima cosa che dobbiamo fare qui: abbiamo appuntamento con Eric, un giovane e brillante ricercatore che per il progetto della sua tesi di dottorato ha deciso di mappare i graffiti politici di matrice comunista che sopravvivono in Istria dalla fine della Seconda guerra mondiale. La cosa stupefacente non è solo che abbia scelto un tema così originale, ma anche che ne ha trovati a centinaia! E questo nonostante il tempo passato e l’orientamento marcatamente di destra dei governi che la Croazia ha avuto dall’indipendenza ad oggi.
È lo stesso Eric a spiegarci il senso del suo progetto. Molti dei graffiti che ha scovato risalgono alla guerra partigiana o comunque fanno riferimento ai motti e agli eroi della resistenza istriana e jugoslava; ma tantissimi, sicuramente la maggior parte, sono il frutto di un momento storico…

View original post 3.430 altre parole

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.