Un avorio pregevole

Alchimie

L’opera in alto è nota come Dittico Barberini: l’avorio bizantino dell’imperatore misterioso è una preziosa traccia dell’antichità. risalente alla tarda antichità. Si tratta di una tavoletta di avorio, composta da quattro placche – una quinta è mancante – con incisioni a basso ed altorilievo, nello stile classicheggiante del teodosiano tardo, che raffigura il tema classico dell’imperatore trionfante.

L’opera è generalmente datata alla prima metà del VI secolo ed è attribuita ad una bottega imperiale di Costantinopoli, e l’imperatore raffigurato viene identificato con Anastasio I o, più probabilmente, con Giustiniano I. Il tema classico dell’imperatore che trionfa viene rappresentato con incisioni a basso e ad altorilievo su una tavoletta di avorio. L’opera, composta da quattro placche di cui una andata perduta, è databile alla prima metà del VI secolo. Oggi la preziosa testimonianza è conservata al Museo del Louvre di Parigi.

Le notizie son scarne.

Di certo è avorio di elefante e che nel 1625 viene offerto…

View original post 152 altre parole

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.